C’è un modo diverso di considerare migliore l’ambiente in cui si vive. Non solo modi di edificare, non solo materiali scelti che determinano se un ambiente è green o meno, c’è anche la qualità dell’aria.

L’edilizia sostenibile ha fatto passi da giganti negli ultimi anni. Abbiamo visto una notevole riduzione dell’impatto sull’ambiente grazie all’uso di materiali ecologici, vediamo un costante miglioramento nell’efficientamento del consumo energetico e notevole è il lavoro sulla sicurezza strutturale.

La differenza che oggi porta AirLibra a distinguersi sulla proposta di mercato è il miglioramento del confort di chi occupa un ambiente. Possiamo essere protetti dalla solidità strutturale, possiamo avere la certezza che la materia sia conforme ad una logica ambientalista, ma come possiamo valutare se viviamo bene in quell’ambiente? Come possiamo misurare la qualità della vita in quel determinato ambiente?

AirLibra focalizza la sua attenzione sulla qualità dell’aria, abbatte le forme virali e batteriche, si impegna ad eliminare l’inquinamento dato dalle polveri sottili e, sulle superfici, aziona un forte attacco alla forma aldeide. Un monitoraggio dell’aria indoor tramite strumenti di ventilazione ed apparati che funzionano con la tecnologia del fotoplama, in grado di eliminare in pochi istanti il pericolo.

L’edilizia green ha il suo peso e lo Sviluppo Sostenibile promosso nell’Agenda 2030 dall’ONU, vede un lavoro importante ed in gran fermento sulle attività di tutto il mondo.

I prodotti AirLibra si rinnovano.

Il green e la qualità dell’aria per un mercato con un maggiore valore umano.

Monitorare la qualità dell’aria è fondamentale per determinare un ambiente sano. Un controllo di questo tipo va a beneficio di chi ci vive e ci realizzate mansioni quotidiane. La salute non può essere compromessa dall’aria che si respira, non deve correre il rischio di essere attaccata da fattori esterni. L’esempio lampante è l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Covid-19 che si trasmette, tramite l’aria che respiriamo, proprio nelle vie respiratorie. Difatti tutti gli strumenti AirLibra eliminano, a monte, il diffondersi di virus e batteri, creando ambienti depurati e altamente sicuri.

La qualità dell’aria determina il confort mentale.

Consideriamo anche il fattore del benessere legato al confort mentale. Un ambiente protetto e sanificato è sensibilmente migliore anche da un punto di vista rassicurativo.

Immaginiamoci lo stato d’animo di chiunque entri in una sala affollata sapendo che l’aria potrebbe essere viziata da fattori come virus, batteri o inquinamento e forme volatili pericolose. Di certo non sarebbe sereno.
E se prendessimo la stessa situazione avvertendo che l’aria di quell’ambiente è libera da virus e batteri? Si tratta di un modo totalmente diverso di soggiornare e di vivere il tempo nello stesso posto.

Ecco perché ogni ambiente sanificato AirLibra è sano sotto diversi punti di vista e si allinea perfettamente agli standard delle certificazioni LEED e WELL.

La salubrità dell’aria detiene un importante posto nella scala dei valori che l’uomo applica nello scegliere un locale in cui soggiornare. AirLibra è tutto questo. E chi ne parla è la madre del brand: CMC Ventilazione. Vedi pagina certificazione LEED – WELL.

CMC Ventilazione descrive tutte le caratteristiche per cui aziende che si occupano di edilizia e di vivibilità degli edifici possono trovare

  • un riferimento stabile
  • soluzioni all’avanguardia.

AirLibra è il culmine del frutto di 50’anni di presenza sul mercato della ventilazione e la cura della qualità dell’aria che si respira. Dalla casa ai grandi centri commerciali, passando da ospedali per arrivare agli aeroporti. La qualità dell’aria non può essere compromessa e dove si trova il brand AirLibra, c’è la certezza che l’ambiente è sanificato.